Il pettinino dimenticato (4a parte)

Kaoru era particolarmente allegro quel pomeriggio; sarà stato il fatto che l’aveva chiamata per nome, comunque Mina apprezzò la sua compagnia: notò che era piacevole lavorarci accanto e ne ricercò la presenza fino al momento di tornare a casa. Era una scusa per tenere lontano Mirko: sapeva che così non risolveva di certo il problema collega-di-lavoro-molestatore, ma a lei bastava. Per adesso.

Continue reading “Il pettinino dimenticato (4a parte)”

Buona abitudine: dire ‘grazie’

 

Non è un’abitudine. Diciamo sempre meno “grazie”, perché diamo per scontato l’intervento di chi ci vuole bene. Non diciamo ‘grazie’ perché ci vergogniamo. Continue reading “Buona abitudine: dire ‘grazie’”

Mani in pasta: Cauliflower Pizza

 

Era da un po’ di tempo che volevo sperimentarla: la pizza di cavolfiore.

Per gli americani è un must!

Continue reading “Mani in pasta: Cauliflower Pizza”

Pausa caffè: 27 Marzo 1861 e l’Unità d’Italia

Il 27 marzo 1861, in un discorso alla Camera dei Deputati, Cavour espone le sue ragioni per designare Roma come unica possibile capitale del nuovo Regno d’Italia. La Questione Romana, l’unità a pezzi, il comportamento della nostra monarchia, alleanze strette e interventi poco tattici . La storia dell’Unità del nostro Paese affascina ancora per le sue tempistiche e per i risvolti inaspettati. Continue reading “Pausa caffè: 27 Marzo 1861 e l’Unità d’Italia”

E’ il 21 marzo!

La primavera ufficialmente è arrivata: giornate più lunghe, sole più caldo, api che gironzolano curiose, profumi dolci di fiori nell’aria.

Campagne verdi, banchi del mercato colorati, sorrisi fra la gente.

Tutto si risveglia. Continue reading “E’ il 21 marzo!”