Il pettinino dimenticato (ultima parte)

Quella giornata era infinita, cercava di stare dietro le chiamate e le impennate degli indici, ma non aveva lo stesso scatto di sempre. Le si illuminarono gli occhi quando vide, verso l’ora di pranzo, il signor Watanabe che entrava in ufficio.

<<Mirko vieni in ufficio, ti lascio due progetti da firmare, poi devo andar via..>>

Continue reading “Il pettinino dimenticato (ultima parte)”

Non è uno stupido motivational whatever!

 

In rete ce ne sono moltissimi, validi per tutti e su ogni argomento e interesse.

Sono i motivational spot: parole e video che ‘dovrebbero’ suscitare o risvegliare la tua motivazione.

Ma c’è solo una cosa che vale davvero…  Continue reading “Non è uno stupido motivational whatever!”

Dillo Ad Alta Voce: merito di meglio!

Io non me lo merito!”, oppure “Lui non mi merita”, o ancora: “Merito di meglio!”

 

Che significa?

Lo psicologo Nathalien Branden scrive: “L’essenza dell’autostima è fidarsi della propria mente e sapere di meritare la felicità”.

Continue reading “Dillo Ad Alta Voce: merito di meglio!”

Il pettinino dimenticato (4a parte)

Kaoru era particolarmente allegro quel pomeriggio; sarà stato il fatto che l’aveva chiamata per nome, comunque Mina apprezzò la sua compagnia: notò che era piacevole lavorarci accanto e ne ricercò la presenza fino al momento di tornare a casa. Era una scusa per tenere lontano Mirko: sapeva che così non risolveva di certo il problema collega-di-lavoro-molestatore, ma a lei bastava. Per adesso.

Continue reading “Il pettinino dimenticato (4a parte)”

Buona abitudine: dire ‘grazie’

 

Non è un’abitudine. Diciamo sempre meno “grazie”, perché diamo per scontato l’intervento di chi ci vuole bene. Non diciamo ‘grazie’ perché ci vergogniamo. Continue reading “Buona abitudine: dire ‘grazie’”