QUANDO LA COLPA E’ DELL’ALTRO

Hai così tanto da fare, ma così poco tempo. Vuoi fare così tante cose, ma non hai il tempo di farle. Desideri raggiungere certi obiettivi, ma sei così sacrificato in altre cose, che non puoi impegnarti come vorresti. La colpa? Dell’altro!Ovviamente. Continue reading “QUANDO LA COLPA E’ DELL’ALTRO”

Il pettinino dimenticato (ultima parte)

Quella giornata era infinita, cercava di stare dietro le chiamate e le impennate degli indici, ma non aveva lo stesso scatto di sempre. Le si illuminarono gli occhi quando vide, verso l’ora di pranzo, il signor Watanabe che entrava in ufficio.

<<Mirko vieni in ufficio, ti lascio due progetti da firmare, poi devo andar via..>>

Continue reading “Il pettinino dimenticato (ultima parte)”

Ricetta del buonumore: agretti e farina di ceci

 

Erba. Davvero, è la prima cosa che ho pensato quando ho visto questo curioso mazzettino al mercato. Gli agretti sono tipici dell’area mediterranea e vanno apprezzati in queste settimane, prima cioè che scoppi il caldo. Continue reading “Ricetta del buonumore: agretti e farina di ceci”

La pagina bianca: rimanere senza parole

Questi sono giorni silenziosi..

Un po’ di cose che accadono, un po’ di pensieri che viaggiano, un po’ di paure che ritornano.

EPPURE NON HO NIENTE DA SCRIVERE. 

Continue reading “La pagina bianca: rimanere senza parole”

Il pettinino dimenticato (5a parte)

Polvere d’oro, rame, polvere di gesso, pasta di Rhus (o lacca di Urushi), l’antica pianta giapponese di cui si era rifornito settimane prima a casa della signora Nori, del buon vino. Non gli serviva altro. Dopo una giornata pessima a lavoro, Kaoru era deciso a riparare le crepe del pettinino di Mina che si era rotto per strada un po’ di tempo prima, quando si erano scontrati.

Continue reading “Il pettinino dimenticato (5a parte)”