Il pettinino dimenticato (4a parte)

Kaoru era particolarmente allegro quel pomeriggio; sarà stato il fatto che l’aveva chiamata per nome, comunque Mina apprezzò la sua compagnia: notò che era piacevole lavorarci accanto e ne ricercò la presenza fino al momento di tornare a casa. Era una scusa per tenere lontano Mirko: sapeva che così non risolveva di certo il problema collega-di-lavoro-molestatore, ma a lei bastava. Per adesso.

Continue reading “Il pettinino dimenticato (4a parte)”

Il pettinino dimenticato (3a parte)

La mattina successiva, Mina accompagnò la figlia all’asilo, la baciò fino a soffocarla <<Mamma mi consumi così!>>, la serenità di Ester la rincuorava sempre.

Poi si diresse a lavoro. Era presto, in ufficio non c’era ancora nessuno. Si avvicinò alla sua scrivania e accese il computer. Mentre si piegava per riporre la borsa, qualcuno le afferrò i fianchi e iniziò a strusciarsi su di lei.

Continue reading “Il pettinino dimenticato (3a parte)”