Il manoscritto (parte quarta)

 

Certo che Peter è in una situazione imbarazzante, ma anche Chris ha agito male. Questa storia ha preso una piega inaspettata. Devo decidermi a concluderla. Aprì la cartella intitolata ”Il mano_scritto” e si rimise a scrivere.

<<Signora, ma cosa dice? Non mi ricordo neppure di quale storia stia parlando!Lo sa come funzionano queste cose dello scrivere…uno prende la penna e scrive la prima cosa che gli viene in mente. E poi ho firmato, insomma Chris..,dovrebbe, lei..” Continue reading “Il manoscritto (parte quarta)”

Il mano_scritto (parte terza)

The_doorman dovrebbe imparare

a tenere a freno la lingua.”

Ho capito chi è,

chissà chi scriverà della vita

di sua moglie

senza di lui.”

Vi scrivo ancora un’ultima volta.

Vogliate comunicare al signor The_doorman

che ormai so chi è.”

Se crede che la mia vita sia una storiella da scrivere,

farò in modo che la sua vita sia indimenticabile.

Chris non poteva più far finta di niente. Cominciava ad aver paura. I messaggi arrivavano puntuali la mattina dopo la pubblicazione. Puntuali come un orologio: senza firma, brevi e sempre più minacciosi. Non voleva però allarmare Peter che, di buon cuore e pacifico com’era avrebbe voluto fermare le pubblicazioni. Continue reading “Il mano_scritto (parte terza)”

Il mano_scritto (parte seconda)

[…] Chris si svegliò con un insolito dolore alla mascella, un buon odore di caffè sotto al naso, ma anche una spiacevole sensazione di umido lungo il mento: bava e carta bagnata gli pendevano dal labbro. <<Che spettacolo stamattina Chris!>>

Il ragazzo si tirò su di soprassalto, Maryl lo osservava appoggiata alla porta del suo ufficio: <<Ti ho portato il caffè, ne hai bisogno stamattina! Hai dormito qui?>> Continue reading “Il mano_scritto (parte seconda)”

Il mano_scritto

Ancora qualche altro pomeriggio di lavoro e avrebbe finito l’ultimo capitolo. Si tolse i pesanti occhiali dal naso e si stiracchiò sulla sedia. Era quasi ora di cena, sentiva dalla cucina Teresa che armeggiava con le pentole.

Era soddisfatto di sé: questa volta non aveva avuto dubbi, era riuscito a mantenere l’idea originale per tutto il tempo. Si era divertito a scrivere di due giovani travellers che scoprivano il tesoro nascosto di Palm Beach. Continue reading “Il mano_scritto”