Cambiare: the autumn is coming

Il calendario non ne dà ancora notizia, ma il cambiamento è nell’aria.

 

Le giornate si fanno più brevi, la mente è libera dal giogo del caldo.

Il corpo inizia a coprirsi, mentre i venti, sempre più insistenti, spazzano via ciò che resta dell’estate.

Adoro i cambi di stagione, e più di tutti adoro l’arrivo dell’autunno.

Ma c’è un’unica fondamentale ragione.

Quando cambiamo (o dobbiamo cambiare) ci rendiamo conto che ciò a cui eravamo ormai abituati a pensare o a fare, anche solo il giorno prima, non è altro che una convenzione.

E’ così facile abituarsi, ma così difficile pensare di disabituarsi.

Sentirsi affaticati e pesanti, quasi acquosi, per colpa delle ultime giornate di caldo bollente, ci aveva fatto dimenticare il brivido lungo la schiena del primo mattino settembrino.

Il fare rallentato, cadenzato dalle lunghe ore del giorno d’estate, deve cedere il passo a movimenti più veloci e concitati degli impegni che la nuova stagione riporta e delle ore di luce sempre più brevi.

E’ come fare un nuovo allenamento, come mettersi un vestito nuovo: l’autunno incornicia un modo di fare momentaneamente dimenticato, assopito in un cassetto.

I prossimi mesi porteranno le foglie rosse ed arancioni, le piogge insistenti e i pavimenti freddi; il profumo delle prime torte di mele e le sagre delle castagne.

Ogni cosa ha la sua cosa” mi ripete mamma. Ogni stagione ha le sue cose.

Sarò di parte, ma spalanco le braccia a quella che sta per arrivare.

Il vento stavolta porta cosa nuove, le sento.

Sento rumori e sussurri nuovi, oltre lo scricchiolio delle foglie secche sotto i piedi.

Prepariamoci al cambiamento, annunciamolo.

#Keep calm and write

Marina

Keep calm and write

comments

Author: iovorreiscrivere

Hi! Nero su bianco. E' tutto qui. Ci ho pensato tanto, ho imboccato un sacco di strade. Poi mi sono fatta coraggio e ho aperto il blog. E' per te che vuoi condividere. E' per te che ti senti inadeguato. E' per te che credi di non aver posto. Insieme potremmo inventarci una strada adatta a noi. Ti chiedo uno strumento solo: la scrittura. Keep calm and write Marina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *